Previous
Next
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Matteo Markus Bok

Largo ai giovani

Matteo è molto conosciuto tra i teenager. Il cantante e influencer italo-tedesco nato nel 2003 si è trasferito a Miami per lavorare nelle ultime tendenze della musica commerciale e per vivere la sua passione per il surf.

“Il mare per me è libertà, è mistero – dice – mi fa sentire in pace con me stesso e con il mondo. Senza mare non c’è vita. Mi rende sempre molto triste trovare rifiuti e plastica in spiaggia e nel mare, e se posso contribuire e fare la mia parte, di certo non mi tiro indietro.

Noi giovani siamo tutti consapevoli di quello che succede, dal global warming alla plastica negli oceani. Ci viene insegnato anche a scuola; il problema è che pochi cambiano le loro abitudini, quando in realtà non c’è bisogno di stravolgere la propria vita, ma di avere un pò più di riguardo: evitiamo di comprare contenitori di plastica ma piuttosto di vetro, non chiediamo cannucce, buttiamo tutto nei cestini, evitiamo i sacchetti di plastica e ricicliamo il più possibile. Insomma, piccoli gesti che contano e fanno la differenza: se tutti facessimo queste cose il mondo sarebbe già un posto migliore.

Teo Bok

Questo il mio messaggio: siamo responsabili verso gli altri e verso la natura! Mi sento vicino alla causa di One Ocean Foundation e non potrei essere più contento di esserne parte come Ambassador”.

Più info su matteomarkusbok.com