Previous
Next
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Global Warming

Il riscaldamento globale sta alterando il Sistema Terra. Il suo impatto sulla terra, gli oceani, l’atmosfera e le regioni polari è enorme. È urgente limitare al massino la produzione di CO2 per proteggere i cicli di vita naturali che sono tutti legati tra loro, prima che non sia più possibile tornare indietro. Il riscaldamento globale è la febbre del pianeta.

La formazione delle acque di fondo

Nell’oceano le variazioni di temperatura, così come altri fattori come l’aumento dell’evaporazione (che aumenta la salinità) e l’aumento della presenza di acqua dolce dovuto allo

Lo sbiancamento dei coralli

Le barriere coralline svolgono un ruolo di primo piano nell’economia dei paesi a cui appartengono; come voce importante del PIL, ne supportano i servizi sociali,

L’interruzione del ciclo del carbonio

L’ Earth System Model a cui si riferisce l’Intergovernamental Panel on Climate Change evidenzia che si è instaurato un positive feedback loop tra l’aumento delle temperature e

L’innalzamento del livello del mare

A causa della dilatazione termica dell’acqua, l’aumento della temperatura dell’oceano contribuisce per circa il 30% all’innalzamento medio globale del livello del mare. Il riscaldamento globale

Il riscaldamento dell’oceano

L’Intergovernmental Panel on Climate Change, gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici, riporta nel Fifth Assessment Report (AR5) che più del 90% dell’energia termica accumulata

Anidride carbonica a livelli record

Secondo l’Organizzazione Meteorologica Mondiale, il rallentamento delle attività dovuto alla pandemia non ha frenato la crescita record di gas serra che stanno intrappolando il calore

Un nuovo satellite per gli oceani

Il satellite Copernicus Sentinel-6 “Michael Freilich” per il monitoraggio degli oceani, lanciato in orbita il 21 novembre scorso, fornirà informazioni cruciali sull’innalzamento del livello del

Oceani meno “respirabili”

Quando il mare si riscalda, diminuisce il suo contenuto di ossigeno. Secondo uno studio dell’Università di Washington condotto dal Prof. Curtis Deutsch, col riscaldamento globale

jessica-voong-unsplash

Il limite di 1,5°C

Di questo passo le emissioni di CO2 raggiungeranno le 56 Gt entro il 2030, più del doppio si quanto necessario per contenere il riscaldamento globale