Grande successo per Casa Dolomiti Superski



Il nuovo laboratorio delle idee di Fondazione Cortina 2021 e Dolomiti Superski fa il tutto esaurito nei giorni della Coppa del Mondo di Sci.

“Abbiamo lanciato un nuovo concept fatto di ospitalità, visione e condivisione”, sottolinea Valerio Giacobbi, AD Fondazione Cortina 2021. “E sarà solo il primo di tante tappe di Casa Dolomiti Superski insieme – gli fa eco Sandro Lazzari Presidente di Dolomiti Superski, ribadendo – crediamo molto nel progetto Mondiali 2021, in cui stiamo già mettendo tutto l’entusiasmo e l’efficienza che ci contraddistinguono”.

Una due giorni ricca di spunti e di energia quella che ha avuto come teatro il Caminetto di Rumerlo in cui si sono avvicendati sul palco, Alessandro Benetton, Presidente Fondazione Cortina 2021, il Sindaco di Cortina Gianpietro Ghedina, Flavio Roda Presidente di Fisi, Andrea Illy Presidente di Fondazione Altagamma, Riccardo Bonadeo, Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda e Vicepresidente della One Ocean Foundation. E ancora il Sottosegretario Simone Valente, il Sottosegretario Vannia Gava, Valeria Ghezzi Presidente Anef e Marco Zardini Presidente del Consorzio Skipass degli impianti a fune di Cortina, San Vito, Auronzo e Misurina.

Tra gli ospiti di Casa Dolomiti Superski anche Michelle Hunziker, che ha tagliato virtualmente il nastro d’apertura della due giorni e fatto un brindisi (con Prosecco DOC) al nuovo laboratorio delle idee di Fondazione Cortina 2021 e Dolomiti Superski, in vista dell’appuntamento del 2021 con i Campionati del Mondo di Sci.

A Casa Dolomiti Superski è stata inoltre avviata la partnership tra Fondazione Cortina 2021 e One Ocean Foundation, suggellata dalla reciproca firma della Carta Cortina e della Charta Smeralda. Cortina d’Ampezzo e la Costa Smeralda, entrambi parte dei Territori Altagamma, consolidano così – a partire dal tema della tutela ambientale – i progetti per la cura del territorio e per una sua fruizione sostenibile e di qualità. Un impegno riguardo al tema dello sviluppo sostenibile del territorio che Fondazione Cortina 2021, Dolomiti Superski, ENEL e Audi stanno portando avanti nell’ottica di una riqualificazione della località in vista dei Mondiali. 

L’attenzione all’ambiente è stata protagonista di tutta l’edizione 2019 della Coppa del Mondo di Sci: quest’anno i pettorali delle campionesse hanno presentato lo slogan “Save our planet. Stop climate change”, ideato dalla stessa Fondazione insieme al Ministero dell’Ambiente. I pettorali, firmati dalle stesse atlete, andranno saranno messi all’asta tramite Sportabilia ed i proventi donati in beneficienza alle Regole d’Ampezzo per le opere di esbosco e pulizia dei boschi in seguito al maltempo che ha colpito la zona lo scorso novembre.