Previous
Next
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

10 Settembre 2020

La nuova partnership con NATO-CMRE

Si inizia con una collaborazione per registrare la voce dei cetacei

  • < 1 minuti
photo SEAME Sardinia

One Ocean Foundation lancia una nuova importante partnership con il Centro NATO per la Ricerca Marittima e la Sperimentazione (NATO-CMRE STO), con più di 60 anni di esperienza nella ricerca subacquea e 20 anni di partecipazione alle ricerche sui cetacei.

La partnership, ufficializzata dalla direttrice del NATO-CMRE Dr.ssa Catherine Warner venerdì 11 settembre 2020 in una cerimonia presso lo Yacht Club Costa Smeralda a Porto Cervo, dà vita a una nuova attività all’interno del progetto di ricerca nel “Canyon di Caprera”, un rilevamento acustico dei cetacei in profondità.

Verrà così integrata l’analisi basata sugli studi condotti da SEAME Sardinia Onlus, associazione impegnata in una ricerca pluriennale sui cetacei pelagici presenti in un’area marina di circa 4000 kmq di superficie tra le 15 e le 30 miglia da Capo Ferro, in Costa Smeralda. Fin dal 2019, infatti, One Ocean supporta l’attività di ricerca di base sui cetacei svolta da SEAME nel Canyon di Caprera, ora integrata con una nuova modalità di analisi con il supporto di NATO-CMRE che utilizza apparecchi acustici sottomarini autonomi che permettono una raccolta dati non invasiva. Il rilevamento copre non-stop i mesi di maggio, giugno e luglio 2021.

Il nuovo progetto ci avvicina all’obiettivo di rendere il “Canyon di Caprera” Area di Importanza per i Mammiferi Marini (IMMA) e sarà integrato con una serie di attività educative e di comunicazione dedicate agli studenti delle scuole superiori. I dati raccolti saranno messi a disposizione della stampa e disponibili sul nostro sito.

 

Leggi anche:

  • < 1 min.

6 schede da colorare per parlare del mare ai bambini

La salvaguardia del mare è priorità per il team di Luna Rossa Prada Pirelli.  “Ogni volta che usciamo ci imbattiamo…
  • < 1 min.

Il rapporto delle Nazioni Unite sugli accordi di Aichi per la biodiversità

Nel 2010, i leader di 196 paesi riuniti in Giappone avevano concordato un elenco di 20 obiettivi per salvare la…
  • 2 min.

Nuova attività di rilevamento sonoro nel Canyon di Caprera

One Ocean Foundation, grazie alla nuova partnership con il Centro NATO per la Ricerca Marittima e la Sperimentazione (NATO-CMRE STO)…