Previous
Next
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

5 Maggio 2020

Meno CO2 nel 2020

L’industria del petrolio ne produrrà -5%

  • < 1 minuti

Le emissioni di carbonio provenienti dall’industria dei combustibili fossili potrebbero diminuire di 2,5 miliardi di tonnellate quest’anno. Il calo senza precedenti della domanda di petrolio è dovuto in buona parte al fermo dell’aviazione. Nel mondo normale ci sono 99.700 voli commerciali al giorno.

Nel 2020 il calo del traffico aereo potrebbe essere di un quarto rispetto allo scorso anno. Gli esperti però avvertono di non cantare vittoria. Intanto perché 2,5 miliardi di tonnellate rappresentano solo una riduzione del 5%, e poi perché nel rimbalzo dell’economia, una volta che Covid-19 sarà messo sotto controllo, l’aumento potrebbe essere repentino.

Leggi l’articolo di Jillian Ambrose sul The Guardian
https://www.theguardian.com/environment/2020/apr/12/global-carbon-emisions-could-fall-by-record-25bn-tonnes-in-2020

Leggi anche:

  • < 1 min.

6 schede da colorare per parlare del mare ai bambini

La salvaguardia del mare è priorità per il team di Luna Rossa Prada Pirelli.  “Ogni volta che usciamo ci imbattiamo…
  • < 1 min.

Il rapporto delle Nazioni Unite sugli accordi di Aichi per la biodiversità

Nel 2010, i leader di 196 paesi riuniti in Giappone avevano concordato un elenco di 20 obiettivi per salvare la…
  • 2 min.

Nuova attività di rilevamento sonoro nel Canyon di Caprera

One Ocean Foundation, grazie alla nuova partnership con il Centro NATO per la Ricerca Marittima e la Sperimentazione (NATO-CMRE STO)…