Previous
Next
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

5 Maggio 2020

Meno CO2 nel 2020

L’industria del petrolio ne produrrà -5%

  • < 1 minuti

Le emissioni di carbonio provenienti dall’industria dei combustibili fossili potrebbero diminuire di 2,5 miliardi di tonnellate quest’anno. Il calo senza precedenti della domanda di petrolio è dovuto in buona parte al fermo dell’aviazione. Nel mondo normale ci sono 99.700 voli commerciali al giorno.

Nel 2020 il calo del traffico aereo potrebbe essere di un quarto rispetto allo scorso anno. Gli esperti però avvertono di non cantare vittoria. Intanto perché 2,5 miliardi di tonnellate rappresentano solo una riduzione del 5%, e poi perché nel rimbalzo dell’economia, una volta che Covid-19 sarà messo sotto controllo, l’aumento potrebbe essere repentino.

Leggi l’articolo di Jillian Ambrose sul The Guardian
https://www.theguardian.com/environment/2020/apr/12/global-carbon-emisions-could-fall-by-record-25bn-tonnes-in-2020

Leggi anche:

  • 2 min.

Igor D’India e un caso da imitare

Igor D’India, esploratore, videomaker e ambassador di One Ocean Foundation ha intrapreso un cammino decennale per il salvataggio dell’Oreto, il…
  • < 1 min.

Come cambiano gli habitat degli animali marini

Quando il mare si riscalda, diminuisce il suo contenuto di ossigeno. Secondo uno studio dell’Università di Washington condotto dal Prof….
  • 2 min.

Un ciclo di eventi nelle università italiane

One Ocean Foundation organizza “Alex Bellini Educational Tour: un futuro sostenibile passa anche dal mare” con il supporto di Audi,…